Tabellini 2018-2019

[ Calendario ]

 
Campionato Promozione Girone "E"
15° giornata - 16/12/2018
 
UNION BASSO PAVESE - S. ANGELO      1 - 2
Marcatori :  11’ pt Rolfini, 44’ pt Toscani, 8’ st Odi su rigore
 
Formazioni :
BASSO PAVESE : Di Chiazza, Vigoni, Gariboldi, Meraldi, Longhi, Fedegari, Alberici (7’ st Ronchi), Fassina, Grossi (29’ st Dia), Joderi, Rolfini (44’ st Damasco).
Allenatore : Rossini
 
S. ANGELO : Italiano, Bontempi,Grandi, Milani, Dragoni, Fondrini, Giambelluca  (40’ st Blancato), Greco, Toscani, Zingari (45’ st Cissé), Odi.
Allenatore : Tanelli
 
Arbitro : Luchi di Milano
 
Note : ammoniti: Dragoni, Longhi, Greco, Joderi.
 
GIRONE E Toscani e Odi trascinano i rossoneri con il Basso Pavese
Sant’Angelo, che rimonta: espugna Villanterio ed è campione d’inverno

VILLANTERIO Il Sant’Angelo espugna Villanterio ed è campione d’inverno. La quinta vittoria consecutiva dei rossoneri vale oro, perché consente di andare al riposo prima della sosta invernale con un bel bagaglio di convinzione e autostima che verranno buone nella seconda parte della stagione, per provare a dare l’assalto definitivo al campionato. La sfida al vertice si prospettava come altamente complicata e così è fino all’ultimo minuto. Il Sant’Angelo comincia quasi contratto e infatti subisce per primo gol su una disattenzione difensiva. Ma ben presto cambia marcia. I rossoneri arrivano sempre prima cercando con insistenza la via del gol, che alla fine arriva. Nel finale logico l’arrembaggio dei pavesi, ma i barasini falliscono più volte il colpo di ko e ci pensa Italiano con due super parate a mantenere il punteggio invariato. Da brividi la cornice sugli spalti, con la tribunetta di Villanterio completa e gli ultras che dopo essere arrivati allo stadio in corteo non smettono di incitare la squadra. Tanelli opta per il modulo offensivo, quello che consente di schierare allo stesso tempo un concentrato di tecnica e fantasia formato da Odi, Zingari, Giambelluca e Toscani, senza contare che fuori ci sono ancora Pietra e Constantin. Pronti via ed è subito un cadeau del Sant’Angelo: Italiano sbaglia il rinvio coi piedi, l’Union batte la rimessa da sinistra, la difesa si addormenta e Rolfini a centro area trova la zampata. Il Sant’Angelo si sveglia prima della mezz’ora: Toscani non ci arriva di testa per un soffio, Odi ha una ghiotta opportunità di testa ma non riesce a dare precisione, infine anche Zingari tenta l’incornata ma la difesa mura proprio sulla riga. Il pari arriva finalmente allo scadere: palla dentro di Zingari, Toscani prende l’ascensore e di testa segna il pari. A metà tempo un tifoso rossonero della prima ora urla “Singari: animo”, e il fantasista lo prende alla lettera perché assieme a Toscani e Odi fa impazzire la difesa avversaria. Dopo 8’ Di Chiazza sbaglia il rinvio, Toscani la recupera in area ma in posizione defilata e ingenuamente Fassina lo atterra. Odi si incarica dell’esecuzione dagli 11 metri e trasforma. Il portiere locale si riscatta poco dopo neutralizzando il tiro a giro di Zingari, poi è ancora Odi a sfiorare il capolavoro al volo. Nel Italiano si prende gli applausi su Joderi e Fassina, il Sant’Angelo resiste e mette in tasca un pezzetto di sogno.
Aldo Negri

Articoli Tratti da "Il Cittadino" del 17/12/2018