Approfondimenti 1998-1999

[ Storico Articoli | Classifica 1998-99 ]

 

 
Girone A

L'Imperia al termine di questa stagione, vincendo il proprio girone, dopo un lungo testa a testa con il S. Angelo, Ŕ tornata dopo sedici anni tra i professionisti. In realtÓ, per˛, si tratta di una "prima volta". Infatti, l'Imperia Calcio, che si Ŕ costituita in Spa nel 1997, Ŕ l'erede dell'Imperia '87, societÓ ripartita proprio quell'anno dalla terza categoria per volontÓ di un gruppo di dirigenti appassionati dopo il fallimento dell'U. S. Imperia. La svolta definitiva Ŕ arrivata con l'ingresso al vertice della societÓ di Fino Cipolla che fin da subito ha dato alla societÓ un'impronta ed un'organizzazione professionistica, fatta di una programmazione e di una rigorosa scelta di risorse tecniche ed umane. Sotto la guida dell'allenatore Giorgio Benedetti, i nerazzurri sono riusciti a sferrare il colpo decisivo a quattro giornate dalla fine quando la squadra ligure batteva in casa il Cuneo mentre la rivale diretta, il S. Angelo, veniva sonoramente battuto in trasferta dal Sancolombano. Grazie a una buona difesa ed ai gol degli attaccanti Mazzei (11 centri), Giribone e Bongiorni (8 gol entrambi) l'Imperia Ŕ riuscita nell'intento di vincere il girone dopo un bellissimo campionato impostato sulla regolaritÓ.

Tratto da "L'Almanacco Illustrato del Calcio 2000" - Panini